Canti, balli e “banniate” in cambio di libri

Quest’anno in occasione del progetto “Io leggo perché” abbiamo scelto di gemellarci con la   libreria  Broadway di Palermo dove il 23 ottobre 2018 abbiamo  incontrato Alberto Nicolino e Igor Scalisi Palminteri; rispettivamente autore e illustratore del libro “Le avventure di Peppe Senzasuola a Ballarò” letto in classe con grande curiosità. Le avventure di Peppe Senzasuola ci sono piaciute moltissimo perché ci hanno fatto viaggiare con la fantasia, conoscere luoghi e personaggi magnifici che ci hanno insegnato a non arrenderci mai e ad apprezzare il valore dell’amicizia.  Così, Peppe Senzasuola è diventato uno di noi, un nostro amico. Passare del tempo in libreria è stata un’esperienza fantastica che non dimenticheremo. Vedere tanti libri in questo luogo magico, sentire l’odore della carta ci ha fatto capire l’importanza della lettura. Ricevere i complimenti di tutti ci ha emozionato e riempito di orgoglio, ma avevamo ancora una missione da compiere: convincere la gente a donare un libro alla biblioteca della nostra scuola. Abbiamo scelto di farlo attraverso il racconto delle tradizioni siciliane. Così abbiamo attirato l’attenzione dei passanti con “una banniata” a suon di tamburo e…”sintiti sintiti” in dialetto siciliano, un canto dal titolo “C’è ‘ un puostu chiamatu Sicilia”. Una tarantella a piazza Verdi e sotto i portici di via Ruggero Settimo ha concluso lo spettacolo attirando l’attenzione  dei passanti che ci promettevano di acquistare un libro. Per ringraziare i donatori abbiamo regalato loro un segnalibro da noi realizzato su cui abbiamo scritto “La lettura non crea dipendenza, ma indipendenza”. Questa frase conferma quello che le maestre ci dicono sempre: “La cultura produce sapere e libertà” Giorno 25 ottobre abbiamo replicato le nostre esibizioni per le vie del quartiere “Noce” dove si trova la nostra scuola. Tante persone conosciute  ci salutavano, sorridevano promettendo di correre in libreria per donare un libro. Siamo certi che tanti volumi arriveranno alla nostra biblioteca  rendendola bella e colorata. Questa esperienza ci ha resi protagonisti di cultura, una grande conquista per il nostro avvenire e quello della nostra scuola.

Classi IV A e IV B Scuola “E. De Amicis” sede “Rosso di San Secondo”

PALERMO

Il video della nostra esperienza

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...