La scuola palermitana non dimentica chi ha dato la vita per combattere la mafia

In via Nazario Sauro nel quartiere Noce si trova il giardino “Di Salvo” e all’interno   l’opera del maestro Giuntini che raffigura  i due politici Pio La Torre e Rosario Di Salvo uccisi per mano mafiosa il 30 Aprile 1982. Anche quest’anno davanti all’opera che li raffigura, in occasione dell’anniversario del barbaro omicidio, gli alunni delle scuole elementari e medie di Palermo, accompagnati da dirigenti, insegnanti e genitori, hanno reso omaggio  alla memoria di questi due grandi uomini che hanno creduto nella legalità e nella giustizia, sacrificando la  propria vita per combattere la mafia. Presenti anche i rappresentanti delle associazioni promotrici della manifestazione e le autorità civili. In rappresentanza della nostra scuola le classi IV D e V B hanno appeso ai rami dell’albero situato vicino il monumento tantissimi messaggi, scritti precedentemente  in classe, sull’onestà, il coraggio, la legalità, la giustizia, il rispetto… per una Palermo pulita in tutti i sensi! E’ stato un momento molto significativo per tutti i partecipanti, scandito dal ricordo dei due uomini emerso dalle parole di chi è intervenuto alla celebrazione dell’anniversario. La nostra compagna Giulia Quartararo ha concluso la manifestazione con le parole di Franco La Torre, figlio di Pio La Torre: “L’esempio di Pio e Rosario continua a stimolarci ed è per questo che il nostro impegno comune contro la mafia e le criminalità organizzate deve essere sempre costante”

 

Riportiamo alcune delle frasi da noi scelte e legate ai rami di un albero del giardino Di Salvo

 CIO’ CHE CONTA NON E’ FARE MOLTO, MA METTERE MOLTO AMORE  IN CIO’ CHE SI FA (MADRE TERESA DI CALCUTTA)

 DENTRO DI NOI E INSIEME AGLI ALTRI, NON STANCHIAMOCI MAI DI LOTTARE PER LA VERITA’ E LA GIUSTIZIA (PAPA FRANCESCO)

LA LEGALITA’ E IL DIRITTO SONO LE PIETRE FONDANTI DELLA PACE INTERNAZIONALE E DELLA STABILITA’ (GIORGIO NAPOLITANO)

LA LEGALITA’ E’ LIBERTA’ (GOETHE)

CERTE COSE NON SI FANNO PER CORAGGIO, SI FANNO SOLO PER GUARDARE PIU’ SERENAMENTE NEGLI OCCHI I PROPRI FIGLI E I FIGLI DEI NOSTRI FIGLI (CARLO ALBERTO DALLA CHIESA)

 A CHE SERVE VIVERE, SE NON C’E’ IL CORAGGIO DI LOTTARE (GIUSEPPE FAVA)

 Gli alunni della classe V B

IMG-20190430-WA0000
La preside Genco rende omaggio a Rosario Di Salvo e Pio la Torre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...