Viaggio a Roma: turisti instancabili e giornalisti in erba famosi per un giorno

Palermo, 7 novembre 2019

Finalmente è arrivato il giorno tanto atteso! Sono le 5:30 e, assonnati ma felici, ci ritroviamo in aeroporto; destinazione Roma, emozione alle stelle! Ci imbarchiamo; alcuni di noi non hanno mai preso l’aereo ma la preoccupazione presto è sostituita dall’entusiasmo. Atterrati, cominciamo a respirare l’aria di cultura e bellezza della capitale. Il motivo per cui siamo a Roma è l’invito da parte di DIREGIOVANI (sezione dedicata ai giovani dell’agenzia nazionale di stampa DIRE) all’evento “La creatività fa scuola”; domani 8 novembre ci sarà consegnato un premio per un articolo sul tema dell’accoglienza. Approfittiamo del nostro tempo libero per visitare Roma. La nostra prima tappa è Trinità dei Monti, seguita da Piazza di Spagna, la Barcaccia e la Fontana di Trevi, una tra le più celebri fontane al mondo. La bellezza ci lascia senza fiato. Trascorriamo tutta la mattina camminando. È faticoso, ma camminare per “acculturarci” non ci stanca. Un veloce pranzo a sacco e nel pomeriggio l’appuntamento più atteso: la visita a Palazzo Montecitorio. Vedere il luogo dove i rappresentanti dello Stato prendono decisioni importanti per il nostro Paese e il nostro futuro è strabiliante! È un posto pieno di storia, arte e bellezza. Alla realizzazione del Palazzo hanno contribuito artisti siciliani, come Basile col trionfo del Liberty e Pitrè. Che orgoglio! Vedere la Camera dei Deputati suscita in noi tanta emozione per la sua immensità ed imponenza. Riceviamo un dono bellissimo: il libro della Costituzione Italiana con una dedica molto significativa: “Con l’augurio che questa giornata sia il seme che faccia germogliare i cittadini del domani”. Il nostro primo giorno a Roma sta per concludersi con tanti bei ricordi nel cuore. Raggiungiamo il nostro albergo in autobus e intanto continuiamo ad ammirare Roma. Una pizza tutti insieme e poi stanchi ma felici di corsa a letto. Sveglia alle 6:45, doccia veloce e ricca colazione. Alle 9:00 siamo già all’Auditorio San Leone Magno. Assistiamo alla premiazione di alcune classi liceali che hanno realizzato dei lavori molto interessanti sul cyber-bullismo. Arriva il nostro momento! Sentiamo pronunciare al microfono il nome della nostra scuola. Il cuore batte a mille! Saliamo sul palco insieme alla preside e alle maestre. La presentatrice dell’evento, la giornalista Marta Nicoletti, ci rivolge delle domande che riguardano il nostro articolo sull’accoglienza. Christian risponde che nella nostra scuola non ci sono emigranti perché chi arriva a Palermo diventa palermitano; per questo il numero degli stranieri per noi è zero. Cristian a nome di tutta la scuola sottolinea che per noi la diversità è ricchezza e che siamo tutti della stessa razza, ossia quella umana. Riceviamo tantissimi applausi e Marta fa notare al pubblico che le nostre osservazioni sono state le più importanti della mattinata. Ci sentiamo fieri ed onorati e per un giorno siamo famosi anche noi. Tra foto, video ed interviste mangiamo un boccone e poi di corsa sull’autobus per non perdere la bellezza del Colosseo e dell’Altare della Patria. La pioggia non avrebbe potuto fermarci mai! Arriviamo in aeroporto stanchi ma senza smettere di ricordare e raccontare le meraviglie osservate e i momenti passati insieme. Sfiniti fuori ma dentro pieni di ricchezza e cultura, aspettiamo l’annuncio del volo. Non dimenticheremo mai questa esperienza superlativa!

Christian, Tanzim, Serena, Mattia, Andrea VA e VB

Ecco il video della nostra esperienza

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...